L’estate è la stagione dei fiori per eccellenza. Prati fioriti, giardini rigogliosi e balconi colorati ci regalano uno spettacolo di colori e profumi che riempiono di gioia i nostri sensi.

Tuttavia, con il caldo e l’afa estivi, i fiori recisi tendono a deteriorarsi più rapidamente. Ma non temete! Con alcuni semplici accorgimenti potrete far durare i vostri fiori freschi e profumati per più giorni, godendovi la loro bellezza anche durante le giornate più calde.

In questo articolo vi sveleremo i segreti per mantenere i vostri fiori recisi in estate come se fossero appena stati colti.

Fiori recisi in estate, ecco una guida completa

Scegliere i fiori giusti

  • Optate per fiori di stagione: rose, gigli, gerbere, girasoli e lavanda sono solo alcuni esempi di fiori che resistono bene al caldo.
  • Scegliete fiori con boccioli ancora chiusi: dureranno più a lungo rispetto a quelli già completamente sbocciati.
  • Controllate lo stelo: deve essere sodo e verde, senza appassimenti o macchie scure.
  • Evitate i fiori con foglie appassite o ingiallite: potrebbero essere un segno di scarsa freschezza.

Acquistare i fiori recisi in estate nel momento giusto

  • L’ideale sarebbe acquistare i fiori al mattino presto, quando i boccioli sono ancora chiusi e i colori più vivaci.
  • Evitate di comprare fiori già esposti al sole diretto o in ambienti caldi.

Preparare i fiori per casa

  • Appena arrivati a casa, togliete i fiori dalla carta e tagliate obliquamente lo stelo di circa 2 cm. Questo taglio fresco faciliterà l’assorbimento dell’acqua.
  • Rimuovete le foglie che si trovano nella parte dello stelo che sarà immersa nell’acqua. Le foglie immerse nell’acqua favoriscono la proliferazione di batteri e possono accelerare il marciume dei fiori.
  • Sciacquate lo stelo sotto l’acqua corrente per eliminare eventuali detriti o sporco.

Mettere i fiori in acqua

  • Utilizzate un vaso pulito e disinfettato.
  • Riempite il vaso per circa 3/4 di acqua fresca e tiepida (non fredda).
  • Aggiungete all’acqua un conservante per fiori: ne esistono di diversi tipi in commercio, oppure potete preparare un conservante fai da te con un cucchiaio di zucchero e un cucchiaino di aceto bianco per ogni litro d’acqua.
  • Non riempite completamente il vaso: lasciate un po’ di spazio per l’aria.
  • Posizionate il vaso in un luogo fresco e ventilato, lontano da fonti di calore dirette e dalla luce solare intensa.

Seguendo questi semplici consigli, potrete far durare i vostri fiori recisi in estate per molti giorni, godendovi la loro bellezza e il loro profumo.

Articoli recenti

Categorie

Scopri i nostri servizi